Klimaschutz – Ja! – 13. Juni 2021

Argomenti

Noi svizzeri apportiamo ora il nostro contributo alla tutela del clima. Perché lo vogliamo e crediamo che sia importante per tutelare il nostro futuro e quello dei nostri figli. Lo facciamo con un SÌ a una legge sul CO2 equa, equilibrata ed efficace.

Il mondo intero agisce. Anche noi dobbiamo fare la nostra parte

Tutto il mondo partecipa alla protezione del clima. Quasi tutti gli stati hanno aderito all'Accordo di Parigi sul clima, e con il nuovo Presidente Joe Biden, rientrano anche gli Stati Uniti. L'Unione europea, la Cina, il Giappone, il Canada e molti altri hanno adottato obiettivi climatici più ambiziosi nel 2020, proprio come la Svizzera.

SÌ a una soluzione equa e ragionevole della Svizzera

La soluzione Svizzera verso una migliore protezione del clima è equa e adatta alle famiglie. Con il suo meccanismo di ridistribuzione, la legge sul CO2 è concepita per tutelare gli svantaggiati dal punto di vista economico e sociale. Ad esempio, al 90% della popolazione svizzera verrà restituita almeno la stessa somma spesa per la tassa sui biglietti aerei: ciò è giusto e rispetta il principio di causalità.

Ne beneficia anche la nostra salute

Protezione del clima significa meno comignoli fumanti e rumorosi motori a combustione, nonché una minore estrazione di petrolio e carbone. Ciò che aiuta il clima a livello globale va anche a vantaggio nostro, in Svizzera, e dell’intera popolazione mondiale.

Agire insieme su una base solida

Grazie alla legge vigente in materia di CO2, oggi numerosi edifici vengono riscaldati in modo più efficiente, gli appartamenti sono meglio coibentati termicamente e la mobilità rispettosa del clima è sempre maggiormente attrattiva e utilizzata. Questo percorso proseguirà con la revisione della legge sul CO2. Ora tutti i settori (edilizia, industria, mobilità, piazze finanziarie) agiscono di concerto verso questo obiettivo comune. Agire insieme, perché insieme ce la faremo.

Domande e risposte sulla legge sul CO2

Collaborare subito!