Klimaschutz – Ja! – 13. Juni 2021
13. Giugno 2021

Comunicato stampa

Politica climatica svizzera – Non si può non fare nulla.

 Il Comitato «SÌ alla legge sul CO2» si rammarica della bocciatura della legge sul CO2, che mette in una difficile situazione la politica climatica svizzera. Nonostante il no, non si può continuare a NON fare nulla per la protezione del clima.

Il Comitato prende atto del no della popolazione alla legge sul CO2: l’ampia alleanza con rappresentanti di quasi tutti i partiti politici, importanti scienziati in ambito climatico, esponenti dell’economia, oltre 100 organizzazioni per la protezione del clima, persone impegnate e personaggi famosi provenienti da tutte le regioni della Svizzera nelle ultime settimane ha condotto un’intensa campagna in favore della legge sul CO2.

Aziende, associazioni e privati continueranno il loro cammino verso una maggiore protezione del clima. La Svizzera non ha la possibilità di continuare a NON fare nulla: né per il nostro commercio, né per i nostri posti di lavoro, né per il clima. Ora è necessario prendere misure che permettano al nostro Paese di rispettare i suoi impegni nell’ambito dell’accordo di Parigi sul clima (riduzione del 50 per cento delle emissioni entro il 2030). Quest’ampia alleanza ha intenzione di continuare a far sì che la Svizzera raggiunga una protezione del clima efficace, innovativa ed economicamente sostenibile, al di là delle convinzioni politiche di destra o di sinistra.

Un No ottenuto con mezzi discutibili
La legge sul CO2, ben equilibrata e con l’inclusione equa di tutti i settori toccati, ha offerto agli oppositori e alla loro campagna basata sulla paura numerose possibilità di attacco. Il Comitato per il SÌ si rammarica di aver potuto fare troppo poco per contrastare tutti i dubbi e le incertezze al riguardo; inoltre il fatto che la legge interessasse tutti i settori ha reso la comunicazione molto complessa. Abbiamo bisogno di una politica climatica più comprensibile e accessibile a tutti.

Per domande:
Francesco Maggi (coordinatore della campagna regionale per la svizzera italiana), 078 791 68 56
Bruno Storni, consigliere nazionale PS, 076 399 57 72
Alex Farinelli, consigliere nazionale PLR, 076 319 59 11
Greta Gysin, consigliera nazionale per i Verdi, 079 409 33 10
Maddalena Ermotti-Lepori, gran consigliera PPD, 079 219 92 40
Massimo Mobiglia, Verdi liberali, 079 621 80 89

Comunicato stampa

Collaborare subito!